loghi 

 

Martedì, 29 Aprile 2014 14:30

Selezione Azienda – Alternanza Scuola Lavoro 2013/2014 – Istituto Professionale

 AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE AZIENDE
Oggetto: Selezione Azienda – Alternanza Scuola Lavoro 2013/2014 – Istituto Professionale
IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Visto il Piano dell’Offerta Formativa a. s. 2013-2014;
Viste le delibere del Collegio dei Docenti e del Consiglio d’Istituto;
Visto il Programma Annuale 2014;
Vista Direttiva n° 87 del 8 novembre 2010;
Vista la Conferenza Stato-Regioni 2010;
Vista la L. 440 del 18/12/1997;
Visto il D. L.vo 15/04/2005 n° 77, concernete la “Definizione delle norme generali relative all’alternanza scuola-lavoro a norma dell’art. 4 della Legge 28/03/2003 n° 53”;
Visto il Decreto-legge 31/01/2007 n° 7;
Visto il D. L.vo 14/01/2008 n° 22;
Visto il DPR 15/03/2010, “Regolamento recante norme concernenti il riordino degli Istituti Professionali ai sensi dell’art. 64, comma 4, del Decreto Legge 25/06/2008, n° 112, convertito dalla Legge 6/08/2008, n° 133;
Visto il Decreto Direttoriale U.S.R. Campania n. 39 del 6.11.2013

EMANA

un bando pubblico per la selezione di Aziende per l’attuazione di percorsi innovativi di alternanza scuola-lavoro articolato lungo due traiettorie: IPMM e IPAI dal titolo “ PROGRAMMARE PER IMPRESE:
UTILIZZO MACCHINE CNC E FONTI ENERGETICHE ALTERNATIVE” per un totale di 100 ore ti tutoraggio aziendale.

Minimo previsto di allievi coinvolti

76

Numero Classi coinvolte (totale)


5

Suddivisione classi

Nr.

Sezione e indirizzo

Seconde

1

SEZ. A – MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA

Terze- quarte

4

  • Manutenzione mezzi di trasporto (SEZ. 3 IPMM)

  • Apparati, impianti e servizi tecnici industriali e civili (SEZ. 3 IPAI)

  • Manutenzione mezzi di trasporto (SEZ. 4 IPMM) Apparati, impianti e servizi tecnici industriali e civili (SEZ. 4 IPAI)

 

Obiettivi sintetici

 
  • Intervenire nella realizzazione, collaudo, controllo, conduzione e manutenzione di semplici impianti industriali automatici, nell’ambito delle proprie competenze.

  • Saper scegliere ed utilizzare dispositivi meccanici, programmabili offerti dal mercato, per applicazioni di automazione industriale.

  • Conoscere gli aspetti fondamentali della prevenzione e sicurezza sui luoghi di lavoro e della qualità , con riferimento alle leggi e alla normativa vigente.

  • Descrivere e documentare il lavoro svolto.

  • Consultare manuali d’uso, fogli di specifiche, documenti tecnici vari.

  • Saper utilizzare software applicativi nel campo dell’automazione industriale.

  • Affrontare in un’ottica sistemica problemi tecnici, economici, gestionali e di impatto ambientale.

Letto 518 volte
 

 

Nuovo Sito Lombardi

Visitatori: Oggi 4 - Ultimo mese 1354 - Totale 92015

Currently are 50 guests and no members online